Accastampato

Rivista di divulgazione scientifica realizzata dagli studenti di Fisica della Sapienza

Archive for the 'Le spalle dei giganti' Category

Giorgio Fiocco: un ingegnere dedicato alla fisica applicata

La passione per il proprio lavoro ha portato il Prof. Giorgio Fiocco a studiare i cieli di mezzo mondo e a lasciare un contributo indelebile alla scienza dell’atmosfera.

Read the rest of this entry »

Cento anni ma non li dimostra

Nel 1911 Gilles Holst, studente di dottorato, non poteva certo immaginare che di lì a poco sarebbe stato il primo a osservare un nuovo fenomeno fisico, la superconduttività, destinato a rivoluzionare completamente la fisica dei solidi

Read the rest of this entry »

Dalle particelle ai neuroni

È raro trovare qualcuno tanto appassionato del senso della giustizia, con tanta costanza nel lottare pagando in prima persona, senza rassegnarsi allo scetticismo e all’indifferenza, ma sempre con un velo di autoironia…

Read the rest of this entry »

Il professor Neutrino

Di Bruno Pontecorvo si sanno soprattutto due cose: nel 1950 scompare misteriosamente dall’Italia e pochi anni dopo rispunta in Unione Sovietica in qualità di uno dei massimi esperti mondiali di neutrini

Read the rest of this entry »

Lo strano caso della massa relativistica

Non sempre nella scienza le idee scorrette vengono dimenticate: la dipendenza della massa dalla velocità apparentemente semplifica l’esposizione della teoria della relatività, ma al prezzo di incongruenze ed errori logici

Read the rest of this entry »

Tutt’altro che un perdente

Se Gordon Gould avesse seguito il suggerimento linguistico di Arthur Schawlow, avremmo appena celebrato il cinquantennale del loser. Ma il laser è tutt’altro che un perdente: nato come soluzione in cerca di un problema, il laser è ormai una delle applicazioni tecnologiche più diffuse e di successo della teoria quantistica di luce e materia

Read the rest of this entry »

Dai quark ai cristalli

Giuliano Preparata è stato un protagonista, nel bene e nel male, degli ultimi quarant’anni di storia della fisica e a dieci anni dalla sua morte, le testimonianze dei colleghi aiutano a inquadrare la sua lunga e controversa carriera

Read the rest of this entry »